QUANDO HA SENSO INVESTIRCI DENARO?

LINKEDIN PER AZIENDE

Un metodo semplice per capire subito se la tua domanda frequenta in maniera attiva LinkedIn, quindi è davvero raggiungibile con la pubblicità su LinkedIn.

Roberto Tirelli, consulente web marketing
Roberto Tirelli, consulente web marketing

GIUDICA DA SOLO

Sto per svelarti un metodo semplice e istantaneo per valutare autonomamente le opportunità offerte da LinkedIn come piattaforma pubblicitaria: esaminando la presenza effettiva dei tuoi potenziali clienti.
Attraverso questo approccio, sarai in grado di prendere una decisione informata e capire se ha senso investire del budget pubblicitario su LinkedIn.

LinkedIn per aziende
LinkedIn per aziende

INDICE

GIUDICA DA SOLO

Un metodo semplice per valutare autonomamente le opportunità offerte da LinkedIn.

SFATIAMO UN LUOGO COMUNE

LinkedIn re della pubblicità B2B? Verità o illusione?

QUANDO HA SENSO LINKEDIN?

Quando il target di mercato è ben definito.

COME CAPIRE SE PUÒ FUNZIONARE?

Attraverso 5 semplici step.

CONCLUSIONI

SFATIAMO UN LUOGO COMUNE

?

LINKEDIN RE DELLA PUBBLICITÀ B2B? VERITÀ O ILLUSIONE?

Spesso, quando parlo con gli imprenditori riguardo alla pubblicità su LinkedIn, noto che molti considerano questa piattaforma come il re indiscusso della pubblicità B2B. Tuttavia, è doveroso affrontare questo tema con oggettività, per comprendere la realtà effettiva dietro questa credenza.

Sebbene LinkedIn sia ampiamente riconosciuto come un ambiente più orientato al B2B rispetto ad altre piattaforme social, è importante affrontare alcune criticità quando si tratta di pubblicità su questo canale. Un aspetto da tenere a mente è che molti potenziali clienti potrebbero non essere attivamente presenti su LinkedIn, riducendo così il potenziale dell'efficacia della pubblicità su questa piattaforma. Alcuni utenti potrebbero visitare LinkedIn solo occasionalmente per scopi specifici, come l'aggiornamento del loro profilo o la ricerca di nuove opportunità lavorative, senza esplorare attivamente il feed di notizie, quindi gli annunci pubblicitari.

Pertanto, è fondamentale valutare attentamente se LinkedIn rappresenta la scelta giusta per la tua strategia di marketing online. Se il tuo target di clientela non è attivamente presente sulla piattaforma, potrebbe non avere senso investire budget pubblicitario in essa.

QUANDO HA SENSO LINKEDIN?

!

QUANDO IL TARGET DI MERCATO È BEN DEFINITO

LinkedIn si rivela particolarmente efficace come piattaforma pubblicitaria quando la tua azienda opera principalmente nel settore business-to-business (B2B) e ha un target di mercato ben definito.

Se il tuo prodotto o servizio è rivolto a professionisti, imprenditori o decision-maker all'interno di altre aziende, LinkedIn offre la possibilità di targettizzare specificamente questi profili professionali.

Grazie a questa capacità di targeting, potrai raggiungere direttamente chi conta nel processo decisionale, aumentando le opportunità di successo della tua campagna pubblicitaria.

COME CAPIRE SE PUÒ FUNZIONARE?

INDIVIDUA DEI PROFILI IN TARGET

Per comprendere se la tua domanda è attiva su LinkedIn, è fondamentale individuare i profili LinkedIn che corrispondono al tuo pubblico di riferimento o target di clientela.

Puoi sfruttare la funzione di ricerca avanzata di LinkedIn, che permette di filtrare i risultati in base a criteri specifici, come la posizione geografica, il settore di interesse e il titolo professionale. Utilizza parole chiave pertinenti al tuo business o alla tua domanda di mercato per individuare profili sicuramente in linea.

L'identificazione accurata dei profili in target è un passaggio cruciale per una campagna pubblicitaria efficace su LinkedIn, poiché ti permette di concentrare le tue risorse su coloro che saranno più propensi e interessati ai tuoi prodotti o servizi.

SPOSTATI SU "ATTIVITÀ"

Una volta individuati i profili in target, è il momento di esaminare attentamente la sezione "Attività" dei loro profili. Questa sezione mostra le interazioni recenti degli utenti su LinkedIn, come like, commenti, condivisioni e pubblicazioni di articoli o post.
Analizzare l'attività di questi profili ti fornirà indizi sulla loro presenza attiva su LinkedIn e, cosa da non sottovalutare, sulle tematiche che suscitano il loro interesse.

CLICCA SU "MOSTRA TUTTI I COMMENTI"

Dopo aver esaminato la sezione "Attività" dei profili in target, è fondamentale cliccare su "Mostra tutti i commenti" per ottenere una panoramica completa delle interazioni degli utenti.

CLICCA SU "REAZIONI"

Dopo aver cliccato su “Mostra tutti i commenti”, basta spostarsi su “Reazioni” per visualizzare quelle che sono le interazioni più frequenti, quindi le più probabili di “esistere”.
È qui che dobbiamo fare l'analisi per capire se il nostro target di mercato frequenta davvero LinkedIn, quindi potrà visualizzare la nostra ipotetica pubblicità.

Questo processo di analisi delle reazioni e delle interazioni ci aiuterà a prendere decisioni informate riguardo alla strategia pubblicitaria su LinkedIn: potremo ad esempio concentrare i nostri sforzi sui contenuti che suscitano interesse e coinvolgimento e adattare le campagne pubblicitarie in base alle preferenze del pubblico di riferimento.

1

2

3

4

CONCLUSIONI

!

In definitiva, una volta identificati una selezione di profili sicuramente in target e accertato che la maggior parte di essi sia attivamente presente su LinkedIn, emerge chiaramente l'opportunità di sfruttare questa piattaforma come canale pubblicitario. Questo approccio consente di investire il budget in modo strategico, in un canale che può rivelarsi fondamentale all'interno della complessiva strategia di marketing aziendale. È importante ricordare che la pianificazione del marketing dovrebbe sempre essere integrata, adottando cioè un approccio multi-canale per massimizzare l'efficacia complessiva delle attività di marketing.

LinkedIn, se utilizzato con attenzione, può offrire un'ampia gamma di soluzioni per raggiungere direttamente decision-maker e professionisti del settore B2B. L'analisi delle attività e delle reazioni dei profili in target fornisce informazioni preziose per adattare e ottimizzare le campagne pubblicitarie, garantendo un coinvolgimento efficace e mirato del pubblico desiderato.

In conclusione, l'integrazione di LinkedIn all'interno di una strategia di marketing multi-canale può contribuire a costruire un solido ponte di comunicazione tra la tua azienda e il tuo pubblico di riferimento, posizionandoti in modo strategico per ottenere risultati significativi nel contesto del B2B.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Per qualsiasi informazione, richiesta o curiosità, compila il form e ti risponderò entro pochi minuti. Promesso!